Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
Corso di Laurea Triennale in Disegno Industriale

Commento alla valutazione della didattica

 

Da quanto emerge dai risultati dei corsi e dei Laboratori progettuali - questi ultimi frequentemente esposti in mostre e presentazioni aperte - e dalle valutazioni degli studenti, le modalità di verifica appaiono adeguate.

Si riportano di seguito le valutazioni degli studenti disponibili ad oggi sul sito Valmon per l’anno 2016-17 e visibili pubblicamente come deliberato dal Consiglio di Corso di Laurea (https://valmon.disia.unifi.it/sisvaldidat/unifi/).

Tali valutazioni sono descritte nel dettaglio nella relazione Paritetica 2017 della Scuola di Architettura.

 


 

Il dato medio delle valutazioni passa da una media 7,76 dell’Anno Accademico 2015/2016 al 7,86 dell’A.A. 2016/2017, e riscontra un valore medio complessivo leggermente superiore a quello della Scuola (7,81).

In particolare, la risposta al quesito D18 (Sei complessivamente soddisfatto dell’insegnamento?) ha registrato un valore medio di 7.88 (7.69 media A.A. precedente), di poco superiore alla media della Scuola che è di 7.82.

Si riportano di seguito alcuni degli esiti della valutazione didattica da parte degli studenti, sulle modalità di esame, che vede un costante miglioramento della qualità del CdS negli ultimi anni.

 


 

Modalità di esame

La valutazione da parte degli studenti in merito alla validità dei metodi di verifica delle conoscenze e delle abilità acquisite, conferma un ottimo risultato delle azioni intraprese dal CdS nel corso degli anni. In particolare le risposte hanno dato i seguenti esiti:

  • D9 (Le modalità di esame sono state definite in modo chiaro?) 7.72 (7.69 media A.A. precedente);
  • D1 (Il carico di lavoro complessivo degli insegnamenti ufficialmente previsti nel periodo di riferimento -bimestre, trimestre, semestre, ecc.- è accettabile?) 7.79 (7.70 media A.A. precedente);
  • D2 (L’organizzazione complessiva (orario, esami, intermedi e finali) degli insegnamenti ufficialmente previsti nel periodo di riferimento -bimestre, trimestre, semestre, ecc.- è accettabile?) 7.78 (7.66 media A.A. precedente).

I dati si presentano molto positivi, in crescita rispetto all’anno precedente.

In generale le valutazioni riportate dal CdS in Disegno Industriale sull’attività didattica si presentano più che positive, con valori mediamente superiori a quelli della Scuola di Architettura e in linea con quelle di Ateneo.

Il CdS monitora costantemente la completezza delle informazioni messe a disposizione degli studenti dai docenti appartenenti al CdS sulla scheda personale (con la presenza dei curricula, indicazione dell’orario di ricevimento, ecc.) così come le caratteristiche dei singoli insegnamenti (completezza delle informazioni su programma, modalità di esame e appelli, riferimenti bibliografici, ecc.).

I risultati positivi di tale impegno sono riscontrabili nella valutazione sulla congruenza tra programma didattico dichiarato e il contenuto dell’insegnamento (D22) che riporta un valore medio 8,02 in crescita rispetto all’anno precedente (7,88);

Tale controllo continuo viene effettuato grazie al servizio dei tutor attivati con Decreto Rettorale n. 93247 (1212) del 21/11/2014 che ha istituito questa figura, con l’obiettivo principale di ridurre la dispersione accademica nei primi due anni di corso e di favorirne il compimento di un regolare percorso di studi.

 
ultimo aggiornamento: 12-Giu-2018
UniFI Scuola di Architettura Home Page

Inizio pagina